Cosa Sono Le Azioni


I titoli rappresentano una vasta gamma di strumenti finanziari diversi, ma nel formato più semplice, si riferiscono alle azioni offerte da società quotate in borsa a disposizione per l’acquisto da parte degli investitori sui mercati finanziari, conosciuti come borse. Tutte le società inserite all’interno degli indici finanziari offrono azioni che possono essere acquistate e vendute dai trader.

Cosa può influenzare il movimento delle azioni?

Stocks

Ogni azione ha il suo valore, che dipende da come e quanto la società viene valutata sui mercati. Sebbene i prezzi delle azioni siano raramente del tutto statici, oscillazioni significative del corso azionario sono spesso influenzate da fattori specifici:

1. Utili societari

1. Utili societari

Company_Earnings

1. Utili societari

Quattro volte all’anno tutte le società quotate in borse pubblicano i propri dati sugli utili societari relativi al trimestre precedente. Oltre a fornire informazioni relative alla performance della società, tali dati possono essere visti anche come solidi indicatori del successo della strategia in essere della società. Le performance di società più grandi possono essere monitorate da analisti finanziari che effettuano previsioni sui risultati futuri della società in questione (il prezzo di un titolo azionario può oscillare in corrispondenza della pubblicazione di tale previsione). Non è inusuale assistere ad uno scenario in cui la società genera un profitto decente ma comunque inferiore alle aspettative e questo tende a spingere il titolo al ribasso. Allo stesso modo, una società può annunciare una perdita a livello trimestrale, ma se la perdita si rivela inferiore al previsto, il titolo della società può anche crescere.

2. Rating degli analisti

2. Rating degli analisti

Analyst_Ratings

2. Rating degli analisti

Gli analisti di mercato non forniscono solamente previsioni sugli utili che una società pubblicherà, ma forniscono rating o giudizi su base regolare sui principali titoli, che rientrano nelle seguenti categorie: Sell (da vendere), Underperform (sottoperforma), Hold (da tenere), Outperform (sovraperforma) e Buy (da acquistare). I giudizi “sell” e “buy” forniscono un’indicazione chiara, rispettivamente di vendita e acquisto. “Hold” significa che l’analista ritiene che il titolo e la società riporteranno un movimento concorde al mercato in generale o ad altri titoli omologhi, ovvero titoli nello stesso segmento di mercato. “Underperform” significa che l’analista ritiene che il titolo avrà una performance inferiore allo scenario “Hold”, mentre con “Outperform” l’analista prevede una performance leggermente superiore.


Tuttavia, i giudizi degli analisti non vanno presi come oro colato dai trader. Per prima cosa non vi è alcuna garanzia che gli analisti abbiamo ragione. Per seconda cosa, gli analisti sono raramente unanimi nel loro giudizio, pertanto un analista potrebbe aver giudicato un titolo outperform, mentre un altro potrebbe aver valutato lo stesso titolo come underpeform. I giudizi degli analisti possono essere utili, ma è sempre bene mitigarli con le proprie ricerche.

3. Notizie generali del settore

3. Notizie generali del settore

Diverse società quotate in borsa tendono a concentrarsi su un settore specifico, come quello tecnologico, alimentare o minerario. Talvolta alcune notizie generali su un settore finanziario specifico possono causare reazioni a catena su tutte le società appartenenti a tale settore. Ad esempio, notizie che l’offerta di rame supera attualmente la domanda portano, con buona probabilità, a ripercussioni sulle società minerarie in generale, e più in particolare su quelle che si concentrano sul rame. Tuttavia, talvolta le notizie di una società che opera in un settore specifico possono avere un effetto a catena su altre società nello stesso settore. Ad esempio, il 2014 è stato un anno duro per Tesco e il corso azionario è scivolato drasticamente, ma diversi concorrenti diretti nel settore dei supermercati nel Regno Unito hanno subito un calo del prezzo delle azioni. Questo è dipeso principalmente dal malessere generale percepito dagli investitori in relazione al settore dei supermercati britannici, ma le decisioni di Tesco e le relative conseguenze non hanno fatto altro che evidenziarlo.


Altre notizie che possono influenzare il prezzo del titolo di una società comprendono la speculazioni di acquisizione (sia che si rivelino corrette o meno), variazioni ai vertici dell’azienda e cambiamenti sostanziali della strategia annunciati dall’azienda in questione.

Richiedi il nostro

Richiedi il nostro