Il trading di indici - Cosa c'è da sapere


Gli indici sono gruppi di asset che rappresentano il settore specifico di un mercato o un mercato nel suo complesso. Il livello generale di un indice di un mercato azionario viene calcolato prendendo in considerazione la capitalizzazione di tutti i diversi asset raggruppati nell’indice, il che significa che oscillazioni dei prezzi delle singole azioni possono portare ad un aumento o calo del valore complessivo dell’indice.​

I principali indici finanziari

I principali indici finanziari

Major_Financial

I principali indici finanziari

La maggior parte delle principali economie (e anche molte di quelle in via di sviluppo) possiedono almeno un indice finanziario che raggruppa una serie di asset. I principali indici includono i seguenti:​


  • - Lo S&P 500 e il Dow Jones la cui borsa a sede a New York
  • - Il FTSE100 Londra
  • - Il DAX30 Francoforte
  • - L’Hang Seng Hong Kong
  • - Il Nikkei 225 Tokyo
  • - Lo Shanghai Composite Shanghai

Ogni borsa si concentra su diversi tipi di azioni. Alcuni indici sono globali (come lo S&P Global 100), mentre altri sono nazionali, dato che quest’ultimi includono solamente società originarie del paese in oggetto. Altri indici si concentrano invece su determinati settori economici, come ad esempio il NASDAQ, che include solamente titoli azionari del settore tecnologico.


Tuttavia vi sono i titoli di alcune multinazionali che sono presenti nel calcolco di più indici, solitamente un indice nazionale e uno globale. Il titolo Alibaba.com, per esempio, può essere negoziato sull’Hang Seng di Hong Kong, in seguito ad un IPO fortemente annunciata lo scorso anno, e sul NYSE. Allo stesso modo il titolo Credit Suisse può essere scambiato sia sull’indice del mercato svizzero con sede a Zurigo, che il NYSE. Alcuni indici finanziari possono essere scambiati su base giornaliera o tramite un contratto future, ovverosia al prezzo corrente o al prezzo concordato ora per un’opzione che si chiuderà in automatico alla data specificata nel contratto.

Trading di indici con ETX Capital

Trading di indici con ETX Capital

Ovviamente è possibile scambiare titoli azionari individuali (accedi alla nostra pagina sui titoli azionari per maggiori informazioni) ma anche un indice nel suo complesso. Se si ritiene che in generale le azioni presenti nell’indice guadagneranno terreno si andrà ad acquistare l’indice, mentre si procederà alla vendita se si pensa che in media le azioni che costituiscono l’indice cederanno terreno. Fare trading di indici rappresenta un modo per fare trading con i mercati finanziari nel loro complesso.

ETX Capital offre un’ampia gamma di indici differenti che i clienti possono scegliere per il loro trading, con 20 diversi indici disponibili sulla piattaforma TraderPro di ETX, oltre a diverse opzioni sulle piattaforme, Binary e MT4. Se possiedi già un conto con ETX Capital effettua il login e fai subito trading. Se desideri aprire un conto con ETX Capital, clicca qui per completare il processo di registrazione, la procedura e’ semplice e veloce. In alternativa se desideri ricevere maggiori informazioni sul trading di indici, accedi alla nostra pagina “Come fare trading di indici”.

Richiedi il nostro

Richiedi il nostro